Olio Golini | Metodo Sinolea
14479
page,page-id-14479,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-4,qode-theme-ver-7.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
 

Metodo Sinolea

Sgocciolamento naturale a freddo

I SEGRETI DELLA NOSTRA LAVORAZIONE

Portiamo l’olio direttamente dai nostri uliveti alle vostre tavole mantenendo intatta la genuinita e il gusto delle olive

Per estrarre olio dalle olive, fin dall’antichità, si sono usati diversi metodi basati sempre sul principio della pressione. Dalle olive così spremute si otteneva un mosto oleoso composto sia di acqua di vegetazione che di olio.

 

La caratteristica peculiare del metodo Sinolea® (brevettato da Rapanelli Fioravante S.p.A) è lo sgocciolamento naturale a freddo che permette di ottenere oli extravergini di oliva di qualità superiore. Le conoscenze attuali hanno dimostrato che la temperatura e l’utilizzo dell’acqua di processo durante la lavorazione sono punti negativi che incidono abbassando il livello qualitativo del prodotto.

... lo sgocciolamento naturale a freddo che permette di ottenere oli extravergini di oliva di qualità superiore.

IL PROCESSO SINOLEA

Spiegazione del processo “Sinolea®” (brevettato da Rapanelli Fioravante S.p.A)

Mischiando acqua e olio è possibile separare i due liquidi semplicemente immergendo una lama di acciaio nel mosto oleoso, facendo poi sgocciolare la lama sporcata di olio in un altro contenitore per caduta di gravità, fino alla completa separazione dei due liquidi. E’ facile intuire come i polifenoli e gli antiossidanti naturali che sono i primi responsabili della qualità dell’olio, ma che per loro natura, sono anche i primi a diminuire in seguito a sollecitazioni sia termiche che meccaniche, permangono nella loro interezza.

 

Il metodo Sinolea oltre ad evitare agli impasti qualsiasi sollecitazione meccanica, effettua contemporaneamente una lenta gramolatura esaltando nel suo complesso le caratteristiche organolettiche degli oli extravergini di oliva, garantendo il massimo contenuto di antiossidanti naturali e di tutte le componenti specifiche legate alla qualità.

Il basso numero di giri e l’assenza di riscaldamento in fase di estrazione garantisce alle caratteristiche organolettiche del prodotto, costanza ed invariabilità.

 

In conclusione tale metodo è considerato nettamente superiore rispetto a tutti i sistemi di estrazione conosciuti per ottenere oli di elevata qualità.

 

L’olio estratto grazie al metodo Sinolea presenta una migliore qualità, legata ad una maggiore carica fenolica, e caratteristiche sensoriali caratterizzate da un maggiore equilibrio sia a livello olfattivo che gustativo, nei confronti di quello di seconda estrazione.

 

Ricordiamo che le macchine utilizzate per l’estrazione dell’olio grazie al metodo Sinolea sono della Rapanelli Fioravante S.p.a. che ha brevettato il sistema Sinolea.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. + Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close